Pubblicato in: #ChiaraHomeAlone, Cuoca0punto5, SugnaBlogger

Spaghetti con friggitelli e alici // #cuoca0punto5

In un momento di entusiasmo, compro i friggitelli, che mi sorridono come piccoli peperoni carini, senza avere la minima idea di come utilizzarli.

Poi arriva la domenica uggiosa, il tempo di pranzare con un po’ di calma, la voglia di non salvarsi con la solita carbonara.
Il jolly sarà l’oggetto sconosciuto, il friggitello!
Chiedo a Google e decido di partire da questa ricetta, per riarrangiarla con quello che ho in frigo.

INGREDIENTI per 1
– gr. 100 di spaghetti (o quello che considerate il peso minimo di una porzione di pasta)
– 2 friggitelli
– 2/3 alici sottolio
– uno spicchio d’aglio
– pangrattato
– olio extra-vergine q.b.
– peperoncino in polvere

spaghetti_friggitelli

PREPARAZIONE

Lavare i friggitelli, togliere i semini e il picciolo, quindi tagliarli a rondelle.
Mentre l’acqua bolle e gli spaghetti si cuociono, in una padella dorare lo spicchio d’aglio (in camicia da estrarre se schizzinosi, ma io lo metto tritato) in poco olio, aggiungendo poi le 2/3 alici, finché non si sciolgono.
A quel punto buttare dentro anche i friggitelli a rondelle e cuocere per 15 minuti circa, con sale e pepe a piacere.
Verso la fine aggiungere anche il pangrattato, in modo che si tosti appena.
Quando gli spaghetti giungono a cottura, scolarli e buttarli in padella.
Saltarli, aggiungendo peperoncino q.b. e servire.

Annunci
Pubblicato in: #ChiaraHomeAlone, Cuoca0punto5, SugnaBlogger

Parte la rubrica #cuoca0punto5

Fra le sfide insite nella nuova fase #ChiaraHomeAlone, c’è il dover imparare a cucinare.
Ebbene sì, da brava bambocciona ho sempre abusato della cucina di mamma e della sua sapienza gastronomica. Che non è passata alla generazione successiva.
Non mi piace cucinare e son convinta che questo si rifletta pure nel risultato dei miei sforzi culinari.
Non ho cucinato se non quando era indispensabile e, il più delle volte, sopravvivevo di pasta e bruschette.
Minimo sforzo, massima resa.
(lo scarno album su Fb ne prova la saltuarietà)

Ma ora… Non ho scelta.

Logo

Parte qui la rubrica #cuoca0punto5, nella quale raccogliere gli esperimenti nella mia nuova cucina Ikea, ricette da single per single, che testo e a cui sopravvivo. 😀

(nelle stories di Fb e Instagram, i progressi quotidiani e il dietro le quinte delle ricette 😉 )

Pubblicato in: Cuoca0punto5, Me, SugnaBlogger

Scones a colazione – #sugnablogger

La colazione del dì di festa, i suoi tempi rilassati, la voglia di renderla diversa dal the e bucaneve prelavorativo; accade così che accantono la mia proverbiale ostilità per la cucina e mi metto il grembiulino.

Da un lontano viaggio a Londra mi portavo la voglia di paninini al burro e trovai nel socialino che tutte le risposte aveva, la ricetta degli scones, se la memoria non mi inganna, di Rumika.

Qui sotto la versione riarrangiata, perfetta per me.

photo_2017-05-01_17-43-58
SCONES

Ingredienti:
250 g. di farina 00
60 g. di burro
150 ml. di latte
1 bustina di lievito per dolci
1 cucchiaio di zucchero
1 pizzico di sale 

photo_2017-05-01_18-02-31.jpg
Nella planetaria, o sulla spianatoia, mescolare gli ingredienti secchi (farina, zucchero, lievito e sale) e lavorarli con il burro.
Incorporare il latte e lavorare l’impasto fino a ottenere un composto appiccicoso, ma ben amalgamato.

Infarinare il piano di lavoro e, con il mattarello, stendere l’impasto ad uno spessore di circa 2,5 cm.
Con un coppapasta tondo di circa 5 cm o un bicchiere ricavare tanti cerchietti.
Riporli sulla teglia, rivestita di carta forno, e cuocerli a 200°C per 15 minuti circa.

Lasciarli intiepidire, tagliarli a metà e farcirli a piacere.

Io scelgo burro e marmellata.  😛

photo_2017-05-01_17-43-53