Pubblicato in: Poesia

Il paradosso della nostra era

Abbiamo case più grandi ma famiglie più piccole.
Più opportunità ma meno tempo.
Più istruzione ma meno buon senso.
Più conoscenza ma meno senso critico.
Più esperti ma più problemi.
Più medicine ma meno benessere.
Siamo andati e tornati dalla luna, ma facciamo fatica ad attraversare la strada per stringere la mano ad un uomo vicino.
Abbiamo prodotto più computer per registrare più
informazione, per replicare più documenti come non mai, ma siamo meno capaci di comunicare.
Siamo imbattibili sulla quantità ma scarsi sulla qualità.
Questi sono tempi da fast-food, ma dalla digestione lenta.
Sono i tempi dei grandi uomini ma di carattere mediocre.
Sono tempi in cui si realizzano profitti astronomici, ma povere
relazioni.
Questa è un epoca in cui tutto viene messo in vista sulla
finestra, per occultare il vuoto della stanza…

(Dalai Lama)

Annunci