Pubblicato in: Cesena

Santa Cristina apre per la “Giornata FAI di Primavera”

Anche Cesena aderisce alla “Giornata FAI di Primavera“.

Fra i beni aperti alla visita per l’occasione spicca la Chiesa di Santa Cristina, riaperta dopo anni di ristrutturazioni.

La chiesa di Santa Cristina è situata in Contrada Chiaramonti.
Di origine medievale, fu riedificata più volte nel corso dei secoli, in particolare nel 1470, nel 1630 e nel 1740, quando fu risistemata da Francesco Zondini. Nel 1814 , una nuova ricostruzione si ebbe per volere di papa Pio VII che ne affidò il progetto a Giuseppe Valadier e ne spedì i disegni a Cesena. A capo della deputazione incaricata dell’esecuzione fu posto Scipione Chiaramonti nipote del pontefice. La chiesa fu definitivamente terminata nel 1825 con poche varianti rispetto al progetto originale.
(Fonte: Wikipedia)

Qui le foto che ho potuto scattare durante una visita guidata in anteprima l’estate scorsa.

Cupola di Santa Cristina

Cripta in hdr

Cripta di Santa Cristina